L’aggiornamento di Ubuntu Disco Dingo

Finalmente è arrivato, vediamo come eseguire l’aggiornamento e le sue novità

La sua installazione è stata estremamente veloce, e nell’utilizzo ho notato delle notevoli migliorie in termine di velocità e autonomia delle batteria. Il drawer è più immediato, l’apertura delle applicazioni avviene in minor tempo, e la batteria sembra durare una mezz’oretta in più rispetto alla precedente versione. L’unico rallentamento che ho riscontrato, seppure piccolo, riguarda l’installazione di applicazioni via snap.

Come eseguire l’aggiornamento

Avviare l’applicazione Aggiornamenti software, cicchiamo su Impostazioni… e alla voce Notificare nuove versioni di Ubuntu selezioniamo Per qualsiasi versione, e clicchiamo su Chiudi.

A questo punto eseguire tutti gli aggiornamenti proposti, e al termine rieseguire un ulteriore controllo aggiornamenti. Verrà visualizzata la disponibilità della nuova versione di Ubuntu.

Basta eseguire l’installazione guidata ed attendere un’oretta per l’avanzamento della distribuzione.

Quali sono le novità della versione 19.04

La versione sarà supportata fino a Gennaio 2020. Integra il nuovo ambiente grafico Gnome 3.32 in grado di gestire display con alta densità di pixel (fino a 2160p). Migliorata la gestione dei permessi delle applicazioni, che adesso consente di configurare per ogni applicazione la possibilità di mostrare notifiche o l’accesso alle risorse di sistema. Inserita anche la luminosità notturna, che attiva una luce più calda per affaticare meno gli occhi di notte.

Disco Dingo porta anche Linux 5.0, che permette un supporto nativo delle schede video NVIDIA RTX oltre alla possibilità di poter utilizzare anche i driver della casa madre.

Altre novità sono l’utilizzo di Tracker per l’indicizzazione dei file e Xorg come display server predefinito.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *