Telegram aggiunge gli stickers e la ricerca estesa

Telegram si ripresenta ancora con tantissime novità in grado di rendere l’esperienza messagging ancora più piacevole.

telegram sticker esempio

Sono passati un paio di mesi dall’ultima novità Telegram, ed oggi si ripresenta più in forma che mai presentando gli stickers, la ricerca estesa e il passaggio di account.

Stickers

Credo che questa sia la più grossa novità del servizio di messagging dei fratelli Durov. Gli stickers sono un’estensione delle solite emoji.

telegram stickers

Trattasi di formati di immagine molto leggeri con un a dimensione fissa che, legati agli emoji, possono rendere la chat più colorata e simpatica. Sono legati alle emoji nel senso che quando si seleziona un’unica emoji all’interno della chat si aprono tutti gli stickers, che si trovano nella nostra libreria, correlati a quell’emoji, in modo da poterlo selezionare per usarlo in chat (guardare la figura in copertina per capire).

Update: Per la creazione di un nuovo pack di stickers ho trovato questa guida di Domenico Garitta

Multisearch

Tra le novità troviamo anche la ricerca estesa. Trattasi di una ricerca che permette di trovare (appunto), tramite la casella predisposta, contatti, messaggi in chat, allegati, e tanto altro. Se avete condiviso qualcosa con qualcuno su Telegram tramite questa funzione la ritroverete facilmente.

Cambio account

È una funzione che potrebbe essere sottovalutata molto. Permette di trasferire delle conversazioni da un account ad un altro.

A cosa serve? – Ipotizziamo di dover cambiare il numero di cellulare. Tutte le conversazioni andrebbero perse con l’abbandono del vecchio numero. Con questa funzionalità, invece, sarà possibile portare nel nuovo account le chat che preferiamo salvarci, così da potercele tenere.

è fantastico gif animazione animato

Nel web sta cominciando una vera e propria battaglia sulla preferenza di Telegram su WhatsApp. Sembra di veder nascere una nuova discussione alla iPhone – Android, o MacOSX – Windows.

Secondo me Telegram non è solo meglio di WhatsApp, ma credo che non abbia nessun rivale. Il mio consiglio di provarlo è sempre vivo.

Ogni articolo è soggetto ad aggiornamenti, condividi se ti è piaciuto

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *