Come cancellare la cache DNS su Windows e Mac

A volte capita di avere dei problemi di connessione ad internet dovuti a una cache DNS sporca. Praticamente quando andiamo ad inserire un url questo fa fatica ad essere risolto, e quindi non riusciamo a navigare.

La soluzione è quella di pulire la cache DNS in modo da forzare l’interrogazione del server DNS per ripristinare il corretto funzionamento della connessione ad internet.

Windows Vista

Aprire una finestra del prompt dei comandi e digitare

otterremo un messaggio di conferma o un messaggio di errore.

Mac OSX Tiger

Aprire una finestra del Terminale e digitare

e dopo aver inserito la password dell’amministratore, se non comparirà nessun messaggio di errore significa che l’operazione è andata a buon fine.

 

Dopo aver eseguito il comando relativo al proprio sistema operativo, non sarà nemmeno necessario riavviare il PC per vedere ripristinata la connessione ad internet. Se il problema persiste allora la causa non era una cache DNS sporca.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *