Partizionare una chiavetta Usb su Windows 10

Windows 10 ha acquisito la possibilità di partizionare le memorie esterne

Gestione disco è l’utility integrata in Windows 10 che ci permette di formattare o gestire le partizioni della nostra memoria di massa. Nell’ultima versione di Windows, però, permette oltre il partizionamento, oltre che del disco fisso, anche dei dischi esterni usb, quali hardisk o pendrive.

I motivi per eseguire un’operazione del genere possono essere vari, come per esempio suddividere la memoria in più filesystem differenti in modo da riuscire a gestirla da diversi sistemi operativi di varia natura.

Procediamo

  • Per prima cosa dobbiamo formattare la memoria in NTFS. Successivamente potremo andare a cambiare il filesystem a ciascuna partizione a seconda delle esigenze.
  • Il Gestione Disco selezionare l’area della memoria da partizionare con il tasto destro del mouse e cliccare su Riduci
  • Indichiamo lo spazio che dovrà avere la nuova partizione andandola a togliere alla partizione principale e proseguiamo
  • Ad operazione conclusa vedremo che l’area dedicata alla nostra memoria in Gestione disco presenterà un grafico ridotto ed una zona tratteggiata, che coincide all’area partizionata e non ancora formattata.
  • Clicchiamo nella zona tratteggiata con il tasto destro del mouse e clicchiamo su Crea nuovo volume, selezionando il filesystem e la lettera del drive.

A procedura terminata la nostra memoria usb sarà partizionata. A questo punto, a seconda delle esigenze, potremo cambiare i singoli filesystem a nostro piacimento.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *