Disattivare la sfocatura all’accesso di Windows 10

Disabilitare l’effetto blur nel pannello di accesso o di blocco

Gli ultimi aggiornamenti di Windows hanno portato al sistema operativo alcune funzioni di cui, sinceramente, potevamo anche farne a meno. Funzioni che servono solo a dare quel tocco di abbellimento ma di sicuro non servono a nulla oltre che ad occupare sempre più risorse.

Una di queste funzioni è l’effetto blur che si ottiene quando accediamo alla schermata di accesso o di blocco, e abbiamo bisogno di inserire la nostra password per accedere al desktop.

Funzionalità disattivabile? Certo! Con pochi semplici passi è possibile disattivarli per il singolo utente o per tutti gli utenti del computer in uso.

Per il singolo utente

Per la disattivazione sul singolo utente basta andare in Impostazioni> Personalizzazione> Colori e disattivare l’opzione Effetti di trasparenza. Tutti gli effetti blur verranno disattivati, tra cui anche quello della schermata di blocco dicui abbiamo parlato.

Per tutti gli utenti

Oltre alla disabilitazione per singolo utente, è possibile eseguire una disattivazione forzata per tutti gli utenti, tramite il Registro di sistema.

Avviare il registro con il comando regedit dalla finestra esegui, e recarsi alla seguente posizione

A questo punto dobbiamo creare una nuova chiave, cliccando con il tasto destro e successivamente Nuovo> Valore DWORD (32 bit) , denominare la chiave con DisableAcrylicBackgroundOnLogon ed impostare il suo valore a 1.

Riavviamo il computer ed avremo l’effetto blur disattivato.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *