Mozilla ti aiuta a scoprire se i tuoi account sono stati violati

Verifica se sei stato coinvolto in una violazione di dati online

È da un po’ che volevo parlare di quest’argomento, visto che quest’anno ho deciso di dedicarmi alla privacy online.

Oggi parliamo di Firefox Monitor, un servizio che ci permette di essere avvisati in tempo reale nel caso in cui può essersi verificato un furto di dati su un servizio online dove ci siamo registrati. È molto simile a ‘;–have i been pwned?, con la quale condivide il database, e il suo funzionamento è molto semplice.

Basta inserire la mail che utilizziamo per la registrazione ai servizi online per eseguire un check iniziale di violazioni. Nel caso dia esito positivo, cioé trova un furto di dati su una particolare piattaforma, possiamo decidere di trovare un’alternativa a quel servizio, oppure semplicemente cambiarne la password.

Inoltre, il servizio ci consente di attivare un alert sulla nostra mail che ci avviserà in tempo reale la violazione dell’account. Basterà cliccare sul pusante Avvisami in caso di nuove violazioni appena dopo il check iniziale.

In servizio è gratuito, non è necessaria la registrazione e non è necessario avere un account Firefox per poterlo utilizzare.

Offrimi un caffè su ko-fi.com
Controlliamo randomicamente il funzionamento dei link nei nostri articoli. Nel frattempo, se dei link risultano corrotti segnalacelo tra i commenti, li correggeremo. Grazie.

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *