Jitsi: una piattaforma opensource per le videoconferenze

Fare videochiamate facili, gratis e senza installare software

Sul mercato esistono varie soluzioni per fare video chiamate di coppia o di gruppo. Personalmente, adoro Google Duo, in quanto l’app su mobile è di immediata comprensione, ed è utilizzabile anche da pc grazie alla web application dedicata.

Oggi però voglio dedicare due parole ad una piattaforma di tutto rispetto che considero la migliore alternativa a Skype, adatto sia ai privati – perché possono usarlo tutti, gratuitamente – che alle aziende – perché non solo possono usarlo gratuitamente, ma sempre gratuitamente possono installare un’istanza sul server aziendale ed utilizzarlo – e promette un utilizzi facile almeno quanto Google Duo, ma completo quanto i prodotti a pagamento più blasonati.

Stiamo parlando di Jitsi, un sistema di conferenza multi piattaforma, open source, sicuro, funzionale e gratuito. Usarlo è semplice, basta andare su un’istanza, quella principale del progetto è Jitsi Meet, da browser web, da Android o iPhone, creare una nuova istanza e condividere il link a tutti i partecipanti. Chi vuole unirsi deve solo seguire il link per ritrovarsi nella videoconferenza multipla.

La più grande particolarità è, nel caso in cui il server sia configurato, chi non ha una connessione ad internet può telefonare al numero di telefono assegnato alla stanza per potervi partecipare ugualmente.

A tutto questo dobbiamo fare una precisazione

Jitsi Meet non è l’unico server a disposizione, su IoRestoACasa.work possiamo trovare una lista di altri server gratuiti messi a disposizione dalla comunità, con l’indicazione del carico su ogni server. In questo modo possiamo scegliere, per la nostra conferenza, il server meno carico.

Le app per Android e per iPhone sono preconfigurate con il server di Jitsi Meet, ma nelle impostazioni è possibile configurare il server che vogliamo.

Jitsi contro tutti

La cosa che mi fa preferire Jitsi a tutti gli altri servizi, è che non ti chiede i permessi per accedere alla tua rubrica telefonica, per comunicare con gli interessati basta conoscere il link della conferenza, oppure il server e la stanza, ed il gioco è fatto, oltre al fatto che non esiste un unico server e quindi siamo sempre liberi di scegliere quello meno intasato.

Detto questo, buona videoconferenza a tutti.

Offrimi un caffè su ko-fi.com
Controlliamo randomicamente il funzionamento dei link nei nostri articoli. Nel frattempo, se dei link risultano corrotti segnalacelo tra i commenti, li correggeremo. Grazie.

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *