Con Kiwi Browser puoi usare le estensioni di Chrome su Android

Un nuovo browser che permette ciò che Chrome non fa

Kiwi Browser è un browser per Android tutto nuovo di cui volevamo parlare già da tempo, ma a Gennaio è stato rimosso dal Play Store per alcune violazioni dei termini, e solo adesso mi sono accorto della sua ricomparsa.

Sicuramente non è più veloce e leggero del nuovo Firefox Fenix, ma ha una particolarità veramente molto interessante: permette l’utilizzo delle estensioni di Chrome per desktop.

Precisiamo che la funzionalità delle estensioni è solo una delle differenze da Chrome, perché al suo interno contiene anche la night mode, un ad-blocker integrato, e una barra indirizzi in basso.

Installare i plugin di Chrome

  • Aprire Kiwi, cliccare sui 3 puntini per accedere al menù impostazioni e usare il comando Extensions
  • Abilitare la Modalità sviluppatore
  • A questo punto è sufficiente recarsi sul Chrome Web Store all’indirizzo chrome.google.com/webstore e, nel caso non dovesse aprirsi in modalità desktop, abilitarla usando il menù
  • Scegliere l’estensione che si vuole installare e usare il tasto Aggiungi, seguito da OK
Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *