Dummy-X

Informatica a portata di tutti

Come difendersi dall’attacco hacker a CCleaner

26 Settembre 2017 / Hi-Tech / 335 visualizzazioni
Scritto da  

Il virus malevolo non danneggia il sistema operativo ma raccoglie informazioni

attacco hacker a ccleaner

È praticamente il nostro software preferito, utilizzato per ripulire PC e dispositivi Android, e violarlo è stata una mossa molto intelligente da parte degli hacker perché CCleaner è utilizzato in tutto il mondo.

Cisco Talos, la società che ha scoperto l’attacco hacker, consiglia alcuni semplici passaggi per restare protetti

Cosa fare

  • Eseguire una pulizia completa del computer
  • Eseguire un ripristino di dati e sistema alla prima data disponibile prima del 15 Agosto 2017
  • Se è il vostro caso, liberarsi della versione 5.33.6162 di CCleaner aggiornando alla versione successiva

Il problema, infatti, riguarda proprio la versione 5.33.6162 di CCleaner, e la versione 1.07.3191 di CCleaner Cloud (entrambe a 32 bit), rilasciate esattamente tra il 15 Agosto ed il 12 Settembre 2017.

Per riconoscere la versione di CCleaner basta guardare sulla barra in alto

Nel nostro caso si tratta della versione 5.32.6129 a 64 bit, quindi siamo esenti dal malware.

Il consiglio che vi possiamo dare riguardo gli aggiornamenti software, è di non eseguirli puntualmente ad ogni notifica, ma di aspettare sempre qualche settimana (in media 2 settimane potrebbero bastare). Questo discorso non riguarda solo CCleaner.

In questo caso, il malware è stato scoperto dopo un mese, quindi noi siamo solo stati fortunati, e questo fa pensare all’importanza dei backup dei dati e della creazione di punti di ripristino più frequenti.

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere
Francesco
Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *