Installare Java su Ubuntu

Installare Java su Ubuntu con pochi semplici comandi da terminale

Java su Ubuntu

L’installazione di Java su Ubuntu richiede veramente poco tempo e si esegue con pochi semplici comandi da terminale.

Installare JAVA su Ubuntu

La prima cosa che dobbiamo fare è controllare se Java già è stato installato, e per farlo basta digitare sul terminale il seguente comando

Se la risposta sarà negativa allora potremo procedere digitando i seguenti due comandi in successione

Questa installazione non include anche il jdk. Se volessimo utilizzare compilatori Java (come Eclipse) dovremmo installarlo usando il comando

Configurare la variabile d’ambiente JAVA_HOME

Bisogna determinare il path della nostra installazione usando (sempre nel terminale)

Ci verranno elencate tutte le installazioni delle varie versioni di Java insieme ai rispettivi path. Andremo a copiare il path che vogliamo utilizzare nella variabile d’ambiente. Digitare quindi nel terminale

ed aggiungere alla fine del file la seguente riga

salviamo il file e chiudiamolo. A questo punto dobbiamo ricaricare il file di configurazione delle variabili d’ambiente con questo comando da terminale

Per controllare se abbiamo inserito il percorso giusto ci basta usare questo comando da terminale

per farcelo stampare a video. Se è giusto riavviare il sistema, altrimenti basta correggerlo seguendo i passi di sopra.

Per altri sistemi operativi

Condividi se l'articolo ti è piaciuto, ci aiuterai a crescere

Francesco

Fondatore e amministratore di Dummy-X dal 2007, condivido interessi, idee, progetti, e soluzioni informatiche. Non vendo prodotti, mi limito a descrivere tecnologie e a mettere a disposizione gli strumenti adatti per poter realizzare idee. Tutto ciò che scrivo è frutto della mia esperienza lavorativa e della mia voglia di imparare. Da sempre studio l'informatica in tutte le sue angolazioni (software, hardware, reti e sicurezza) e negli ultimi anni mi sono specializzato nello sviluppo di web applications. Sono sempre aperto a nuove sfide e alla ricerca e conoscenza delle nuove tecnologie.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *